Le Condamnè

Claudio Cosma

Collezione

   
english flag    italian flag

 

Azt

Lavori


Azt
Azt, Le Condamnè a Mort, 2010, parole su strisce di carta, cappello di paglia.
Installazione durante la mostra Ustioni, curata da Matteo Bergamini, a Firenze nell'Ottobre del 2010.
Azt davanti al suo lavoro.
Biografia.
Azt è un artista visivo italiano attivo dal 2004.
I suoi primi lavori, performance e installazioni, erano realizzati in spazi pubblici senza il permesso delle autorità; successivamente ha sviluppato un interesse crescente per la fotografia prediligendo gli aspetti legati alla narrazione e alla ritrattistica.
L'opera di Azt si sviluppa come un percorso a spirale attraverso i concetti di umanità, sessualità, malattia, morte e impermanenza.
Usa scrittura, fotografia, pittura, oggetti, installazioni, corpi, libri e azioni per rivedere e rinnovare il linguaggio e le estetiche delle arti visive.
Il suoi lavori sono presenti in prestigiose collezioni italiane ed internazionali.
Il suo sogno segreto è realizzare una mostra personale in Antartide, molto vicino al Polo Sud.


Principali esposizioni collettive:
2011 - In the End was the Word: Language as a Medium of the Contemporary Visual Arts, a cura di Peter Weiermair, Kraichtal-Unteröwisheim (Germany)
2011 - Ossessione Verde, a cura di Peter Weiermair, Sovramonte (BL).
2011 - ULTIMO QUARTO, a cura di Matteo Bergamini, Milano.
2011 - ombrapenombrabuio, a cura di Matteo Bergamini, Bologna.
2010 - Ustioni, a cura di Matteo Bergamini, Firenze.
2010 - Lettera e testamento, a cura di Matteo Bergamini, Milano.
2010 - Next-door monsters, a cura di Francesco Paolo Del Re, Roma.
2009 - Altrove, a cura di Francesco Paolo Del Re e Antonio David Fiore, Roma.
2008 - Quali corpi quale carne, a cura di Francesco Paolo Del Re e Antonio David Fiore, Roma.

Principali esposizioni personali:
2009 - Language is a lie, a cura di Francesco Paolo Del Re e Antonio David Fiore, Roma.


Scrivi a Claudio
Website Credits: IlCenacolo